venerdì 2 dicembre 2016

Incontro di sintesi del progetto MAMMA SOGNI D’ORO

MAMMA SOGNI D’ORO
SINTESI DEL PROGETTO 
VENERDI’ 2 DICEMBRE 2016 – ORE 18.00
Presso il Noacafè, via Corradini Avezzano (AQ)


Il mese di dicembre decreta la fine del progetto di sicurezza stradale, vincitrice del bando di concorso del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, denominato Mamma sogni d’oro.
L’iniziativa nata con il supporto degli enti pubblici locali e intrapresa dall’associazione Help Handicap di Avezzano porta a termine le attività di promozione e sicurezza stradale durate poco più di un anno che hanno coinvolto tre Regioni Italiane (Lazio, Abruzzo e Puglia) ma in particolar modo il territorio marsicano.
L’iniziativa faro del progetto e sicuramente quella cha ha avuto più impatto dal punto di vista sociale è stata l’attivazione di un trasporto gratuito notturno del sabato sera che ha accompagnato i ragazzi dai paesi della Marsica nei luoghi del divertimento nella città di Avezzano dalla mezzanotte alle 4 della domenica mattina. Il Servizio è stato attivato su tutto il territorio marsicano e anche all’interno della città di Avezzano dove invece era disponibile una vera e propria navetta con servizio a chiamata (tipo taxi). Il sabato notte giravano 5 mezzi per accompagnare i ragazzi alla movida in piena sicurezza.
Per conoscere meglio la realtà di Mamma sogni d’oro riportiamo alcuni dati significativi che hanno decretato la buona riuscita del progetto:

iniziativa busnel primo quadrimestre (dicembre 2015, gennaio, febbraio, marzo 2016) abbiamo avuto un totale di 1401 passeggeri tra andata e ritorno. Solo il taxi ha contato 381 presenze.
Nel secondo quadrimestre (ultima sabato di settembre, ottobre, novembre 2016) in Marsica abbiamo avuto un totale di 513 passeggeri tra andata e ritorno. Solo il taxi ha contato 184 presenze.
Il calo del numero dei passeggeri dipende dal fatto che nei mesi di settembre e ottobre non ci sono state discoteche aperte. La prima vera serata di movida notturna c’è stata alla fine di ottobre. Pertanto è stato constatato che il servizio funziona solo se ad Avezzano ci sono le discoteche aperte. A ciò aggiungiamo che mancano i dati di dicembre in cui il servizio sarà attivo.

Interviste: i P.R. del servizio notturno hanno somministrato nei sabati del 26 gennaio e 3 febbraio 2016 n.162 questionari ai ragazzi all’interno del BUS e del Taxi attivi (13-Borgorose, 116-Marsica, 33-Sulmona) e i risultai del sondaggio di opinione non hanno riportato delle grandi sorprese o discrepanze con le loro esigenze di spostamento notturno, fatta una piccola eccezione per la tratta di SULMONA per la quale i ragazzi hanno espressamente richiesto un orario diverso da quello da noi scelto. Il sabato successivo sono stati accontentati e gli orari hanno subito lo spostamento desiderato (partenza anticipata e ripartenza posticipata).

Iniziative pubbliche: lo staff di mamma sogni d’oro ha organizzato 7 convegni, 4 conferenze stampa e ha partecipato a 4 eventi organizzati da enti pubblici vari.

Pubblicità: per promuovere le sue attività mamma sogni d’oro ha attivato una pagina facebook che ad oggi conta 1520 like, e un sito www.mammasognidoro.it che conta 6473 visualizzazioni, pubblicità radio, pubblicità al cinema con spot dedicato, pubblicità sui giornali, locandine, manifesti, shopper, magliette, adesivi, brochurine, etilometri, penne personalizzate consegnate in occasione degli eventi e il sabato all’interno dei bus.

Settimana della sicurezza stradale: dal 13 al 19 giugno nelle città di Avezzano e Sulmona i negozianti del centro ci hanno aiutato a diffondere il nostro pensiero: se devi metterti alla guida non bere! Nelle vetrine sono state esposte maglie e vetrofanie che hanno richiamato immagini legate alla guida distratta e alla guida in stato di ubriachezza e all’interno degli esercizi commerciali sono state consegnate gli shopper di mamma sogni d’oro. 46 i negozi coinvolti tra Avezzano e Sulmona.

Autoscuole che hanno ospitato lo staff di mamma sogno d’oro: Anche le autoscuole sono state coinvolte nel progetto. Queste hanno infatti ospitato i nostri esperti che si sono confrontati con i ragazzi sul tema della guida in stato di ebbrezza e sulla nuova legge sull’omicidio stradale. 5 autoscuole coinvolte.

Persone che hanno lavorato al progetto: 28 persone


Partner progettuali: GAL Meridaunia, GAL Terre Aquilane, Netlearn srl, Associazione Euroidea, Coop Il Melograno, GADCO srl. In collaborazione con ASL n.1 AZ-SU-AQ, i comuni di Avezzano, Sulmona, Borgorose in primis e tutti gli altri comuni coinvolti nel servizio, Confcommercio di Avezzano.